Come spostare pietre da 25 tonnellate con le mani

Come spostare pietre da 25 tonnellate con le mani

Avreste mai pensato di poter spostare un masso che pesa più di 25 tonnellate con le sole mani. Grazie a Matter Design, società di design di base a Cambridge, in collaborazione con la società di ricerca e sviluppo CEMEX, è stato ideato un modo faicle per riuscire a trasportare pesanti masse senza machinari esterni né fatica umana. Janus e Walking assembly sono i due progetti di Matter Design, che hanno dimostrato il modo per spostare e assemblare massicci elementi costruttivi senza l’uso di una gru. La coppia di architetti, ricercatori al MIT, sono stati ispirati per il progetto dalle statue di Moai sull’isola di Pasqua, che pesavano fino a 82 tonnellate e che, secondo quanto riferito, venivano spostate senza l’ausilio di attrezzature pesanti.

Matter Design ha svelato una ricerca su blocchi apparentemente “senza peso” che vengono facilmente trasportati, senza l’uso di gru o attrezzature pesanti. L’idea innovativa consiste nell’uso del calcestruzzo a densità variabile. Nel calcestruzzo a densità variabile, infatti, il centro di massa viene individuato con precisione per avere sotto controllo la stabilità del masso. In questo modo è possibile spostare facilmente qualsiasi elemento e assemblarne vari per realizzare costruzioni e altri manufatti. In collaborazione con la società di ricerca e sviluppo CEMEX, la coppia di architetti e ricercatori del MIT hanno scoperto un modo per far ruotare dei grossi massi su sé stessi senza l’uso di attrezzature ma solo con la forza umana. Il progetto è statao presentato durante una conferenza di TED 2019 a Vancouver.

[embedded content]

Il video di Matter Design dimostra come sia possibile spostare grandi elementi pesanti e assemblarli in diversi strati, muri e persino per creare delle scale. Per far ruotare i blocchi in calcestruzzo bisogna che gli elementi abbiano i bordi arrotondati e devono esserci specifici punti di impugnatura, in modo da poter inclinare e spostare i massi facilmente. L’idea si ispira alle statue di Moai sull’isola di Pasqua, che pesavano fino a 82 tonnellate a pezzo e che pare siano state spostate a mano libera dagli uomini, senza uso di attrezzature pesanti. Janus e Walking Assembly sono i due progetti presentati da Matter Design e CEMEX che permettono di spostare e assemblare massi pesanti, fino a 25 tonnellate l’uno, senza uso di gru. Grazie a questa ricerca si potrebbe rendere più facile ed economico costruire in zone di difficile accesso, o anche solo facilitare il montaggio e lo smontaggio di edifici realizzati con questi elementi che in questo modo potrebbero essere ricilati all’infinito, senza necessità di abbattere e ricostruire.

La misteriosa conoscenza che circonda il trasporto e il posizionamento di strutture megalitiche del passato elude le pratiche costruttive contemporanee. Assemblea di camminatareintroduce le potenzialità di quell’antica conoscenza per informare meglio il trasporto e l’assemblaggio delle architetture future. Se un mattone è progettato per una sola mano e un’unità di muratura in calcestruzzo (CMU) è progettata per due, queste massicce unità di muratura (MMU) annullano la dipendenza tra le dimensioni e il corpo umano. L’intelligenza del trasporto e dell’assemblaggio è progettata negli stessi elementi, liberando gli umani per guidare questi colossali elementi concreti in posizione. Strutture che altrimenti si baserebbero su gru o attrezzature pesanti possono ora essere assemblate in modo intelligente e smontate con poca energia. Utilizzando il calcestruzzo a densità variabile, il centro di massa dell’oggetto viene calibrato con precisione per controllare il movimento stabile ma facile degli elementi. Questo assicura che questi elementi massicci camminino e si assemblino con successo.

Fonte: Come spostare pietre da 25 tonnellate con le mani

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi